Lo statuto

Articolo 1. - Nome e sede legale
La "Sezione Italiana EAGE/SEG" è un'associazione senza fini di lucro che raccoglie i geofisici italiani attivi nella Geofisica Applicata. Essa ha sede legale presso l'Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale (OGS) con sede in Sgonico (Trieste), Borgo Grotta Gigante 42/c.

Articolo 2. - Finalità
Scopo dell'Associazione è promuovere le scienze geofisiche, la formazione e l'aggiornamento professionale dei suoi soci, con particolare attenzione alla Geofisica Applicata per la protezione dell'ambiente, per l'esplorazione mineraria, per l'ingegneria civile, per i beni culturali e l'archeologia, per la ricerca di fonti di energia, per lo studio e la modellazione dei giacimenti, per la ricerca di acqua.

Articolo 3. - Appartenenza all'Associazione
Hanno diritto a far parte dell'Associazione tutte le persone fisiche di cittadinanza italiana o soggiornanti in Italia che siano già iscritte all'EAGE (European Association of Geoscientists and Engineers) o al SEG (Society of Exploration Geophysicists). Inoltre, possono far parte della Associazione anche università, centri di ricerca, altri enti pubblici o privati ed aziende, operanti nel campo della geofisica, che diano un supporto economico od organizzativo alla Associazione.

Articolo 4. - Tipi d'associazione
I soci dell'Associazione possono essere di due diversi tipi: socio ordinario e socio collettivo. E' socio ordinario chi sia membro dell'EAGE o del SEG, nei vari tipi previsti (Active, Associate, Honorary, Life, Emeritus, Student, Retired, Global), e chieda di aderire all'Associazione.
Possono essere soci collettivi le università, i centri di ricerca, gli enti pubblici o privati e le aziende che forniscano un contributo finanziario non inferiore a 500 (cinquecento) Euro l'anno, oppure un contributo organizzativo di analogo valore. I soci collettivi indicheranno un loro rappresentante per tutti i rapporti con l'Associazione.
Può chiedere di essere resa partecipe delle attività della Associazione, via Internet, ogni persona fisica o giuridica che operi nel campo della geofisica applicata. Tali persone, indicate come osservatori Internet, pur non essendo soci dell'Associazione, potranno beneficiare di alcune sue iniziative, in base alle decisioni prese di volta in volta dal Consiglio Direttivo.

Articolo 5. - Modalità d'associazione
Per aderire all'Associazione come socio o come osservatore Internet, i candidati devono farne richiesta scritta e consentire l'archiviazione informatica dei propri dati essenziali. Per i soci ordinari l'iscrizione all'Associazione è gratuita ed automatica. I dati dei soci saranno usati esclusivamente per gli scopi operativi dell'Associazione stessa. Ogni richiesta sarà valutata (ed approvata o respinta) dal Consiglio Direttivo.
In qualsiasi momento, ogni socio può uscire dall'Associazione, con una comunicazione scritta alla medesima. Similmente, ogni osservatore Internet può chiedere di essere escluso da ogni contatto.
Per motivi gravi e giustificati, il Consiglio Direttivo con delibera adottata con la maggioranza di due terzi dei suoi membri e approvata dal Collegio dei Revisori dei Conti, può disporre l'espulsione di soci ed osservatori Internet che rechino danno all'Associazione o alla sua immagine.

Articolo 6. - Patrimonio
Il patrimonio dell'Associazione è costituito:

  1. da eventuali beni che dovessero divenire di proprietà dell'Associazione;
  2. da eventuali fondi di riserva costituiti con le eccedenze di bilancio.
Le entrate dell'Associazione sono costituite:
  1. dalle quote sociali;
  2. dal ricavato dell'organizzazione di manifestazioni o partecipazioni ad esse;
  3. da ogni altra entrata connessa con l'espletamento di specifiche attività volte al raggiungimento delle finalità dell'Associazione.

Articolo 7. - Organi
Sono organi dell'Associazione:

    - il Consiglio Direttivo;- il Presidente;- il Vicepresidente;- il Tesoriere;- il Collegio dei Revisori dei Conti.

Articolo 8. - Consiglio Direttivo
Il Consiglio Direttivo è l'organo deliberante dell'Associazione. Al Consiglio sono attribuiti tutti i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione. Esso è composto da un Presidente, un Vice-Presidente, quattro Consiglieri di cui uno è il Presidente precedente.
Il Consiglio Direttivo può attribuire al Presidente o ad altri suoi membri particolari deleghe operative, oltre a quelle già previste dal presente Statuto, definendone la tipologia e durata. Le riunioni del Consiglio sono convocate dal Presidente, oppure dalla maggioranza dei suoi membri, e possono svolgersi anche in teleconferenza. Partecipa alle riunioni del Consiglio Direttivo anche il Responsabile del Segretariato, senza diritto di voto ma con funzioni di verbalizzante e consulente. Le decisioni del Consiglio sono prese a maggioranza semplice, e sono valide quando siano votate (anche per via informatica) da almeno la metà dei suoi membri. In caso di parità di voto, prevale quello del Presidente.
Tutte le cariche del Consiglio Direttivo sono svolte a titolo gratuito.

Articolo 9. - Elezione del Consiglio Direttivo
Le elezioni del Consiglio Direttivo si svolgono ogni due anni. Sono eleggibili tutti i soci ordinari che si siano candidati a ricoprire cariche specifiche nel Consiglio Direttivo, ovvero la carica di Presidente, Vicepresidente e Consigliere. Sono elettori tutti i soci ordinari e collettivi. Ciascuna carica sarà attribuita al candidato che raggiunge il maggior numero di voti per quella specifica carica per la quale si è candidato. Nel caso in cui due o più candidati avessero ottenuto lo stesso numero di voti, l'attribuzione della carica sarà determinata dalla maggiore anzianità di appartenenza all'EAGE o al SEG.
Qualora due o più membri del Consiglio Direttivo vengano a mancare, il Presidente deve indire elezioni supplettive, oppure procedere allo scioglimento e rinnovo dell'intero Consiglio Direttivo.
Le elezioni per il Consiglio Direttivo sono indette dal Presidente uscente quattro mesi prima della scadenza del Consiglio stesso. I soci sono chiamati a comunicare il loro voto in modo confidenziale (via posta, fax o e-mail) al Presidente uscente, entro i termini temporali da questo indicati. Entro l'indomani di tale termine, il Presidente uscente comunica i risultati del voto ai soci, anche per via informatica. Nel caso di impedimento o mancanza del Presidente, le elezioni sono convocate dal Vice-Presidente o, in subordine, dal Responsabile del Segretariato.

Articolo 10. - Presidente
Il Presidente dura in carica due anni, e non può essere rieletto consecutivamente. Egli rappresenta l'Associazione di fronte a terzi ed in giudizio; a lui spetta la firma a nome dell'Associazione, la convocazione del Consiglio, le relazioni con EAGE e SEG, cui fornisce annualmente l'elenco dei soci e la copia dello Statuto vigente e la supervisione delle attività sociali.

Articolo 11. - Vice Presidente
Il Vice Presidente sostituisce il Presidente in tutte le sue funzioni, in caso di sua assenza od impedimento.
La firma del Vice Presidente fa piena prova nei confronti dei terzi dell'assenza e/o dell'impedimento del Presidente.

Articolo 12. - Tesoriere
Il Tesoriere viene eletto dal Consiglio Direttivo tra i suoi membri, e decade quando cessa di esserne membro. Egli cura la riscossione delle entrate e la gestione delle uscite dell'Associazione, secondo le indicazioni del Consiglio Direttivo, conservando l'evidenza degli atti relativi. Egli presenta al Consiglio Direttivo la proposta di bilancio preventivo entro il mese di dicembre, ed entro il mese di marzo il bilancio consuntivo dell'anno precedente. Il bilancio non dovrà prevedere in alcun caso la distribuzione di utili.
Il bilancio accompagnato dalla Relazione del Collegio dei Revisori dei Conti verrà trasmesso entro trenta giorni, anche per via informatica, a tutti i soci.

Articolo 13. - Collegio dei Revisori dei Conti
Sulla gestione economica e finanziaria della Associazione vigila un Collegio dei Revisori dei Conti formato da tre membri effettivi e due supplenti nominati dal Consiglio Direttivo, che li sceglie preferibilmente tra i revisori dei conti dell'OGS e comunque tra iscritti al Registro dei Revisori Contabili.
I Revisori dei Conti producono una relazione sul bilancio annuale preventivo e consuntivo. Essi eleggono al loro interno un presidente e, in assenza di questi, sono retti dal loro decano.
Il Collegio dei Revisori dei Conti esercita anche il controllo sulle delibere assunte dal Consiglio Direttivo in merito all'espulsione dei soci dall'Associazione ai sensi del superiore art. 5 ultimo comma.

Articolo 14. - Segretariato
E' istituito presso l'OGS il Segretariato dell'Associazione. Esso cura la catalogazione e l'aggiornamento dei dati relativi ai suoi soci, anche per via informatica; gestisce il suo sito Internet; cura l'organizzazione logistica di conferenze, riunioni tecnico-scientifiche nel campo della geofisica applicata; produce comunicazioni cartacee e via e-mail per i soci e gli osservatori Internet, sia sulla Associazione che su altri eventi d'interesse professionale per i geofisici italiani; promuove l'immagine dell'Associazione a livello nazionale ed internazionale, secondo le indicazioni del Consiglio Direttivo; svolge funzioni di segreteria per il Presidente ed il Consiglio Direttivo.
Il Responsabile del Segretariato viene nominato dal Consiglio Direttivo dell' Associazione, su proposta dell'OGS.

Articolo 15. - Esercizio Finanziario
L'esercizio finanziario chiude al 31 dicembre di ogni anno.

Articolo 16. - Assemblea dei soci
Il Presidente convoca ogni anno un'assemblea dei soci. In tale sede egli illustra le attività svolte ed il bilancio finanziario e vengono discusse e votate eventuali proposte dei soci. Questa ed altre possibili assemblee convocate durante l'anno, possono avvalersi delle tecnologie informatiche: ad esempio è possibile proporre e discutere mozioni e farle votare via fax ed Internet con le stesse procedure previste per l'elezione del Consiglio Direttivo.

Articolo 17. - Cessazione eventuale dell'Associazione
Qualora la Associazione cessi la propria attività per decisione della maggioranza dei suoi soci o per causa di forza maggiore, i suoi fondi eventualmente disponibili andranno versati all' ‘Associazione per la Geofisica Licio Cernobori ' con sede in Trieste.

Articolo 18. - Modifiche dello Statuto
Il presente Statuto può essere modificato con l'approvazione della maggioranza dei soci dell'Associazione.

Articolo 19. - Rinvio
Per quanto non contemplato nel presente statuto, valgono le norme del Codice Civile Italiano.